Crea sito

Genova 2001-Genova 2011,per non dimenticare

http://www.youtube.com/watch?v=Xcu4D4Yo6HA&feature=share

Genova 2001 – Genova 2011

Confederazione Cobas

05/07/2011 23:04

crisisperanza

Sono passati 10 anni dalle giornate di Genova, dove tra manifestazioni ed iniziative l’allora movimento dei movimenti cercava di costruire e diffondere una visione del mondo complessa, capace di disvelare tutte le contraddizioni di un sistema economico che portava con sé dal punto di vista sociale, economico, ambientale.
Dieci anni dopo quelle letture e quelle analisi purtroppo sono diventate realtà, si sono concretizzate in una delle peggiori crisi economico-finanziarie degli ultimi 70 anni che si va ad intrecciare con una crisi climatica che ci porterà, nell’arco di venti o trent’anni, a vivere un mondo molto diverso da come lo abbiamo conosciuto.
Per questo quegli stessi movimenti ed altri che negli anni sono cresciuti e si sono consolidati hanno scelto di ritrovarsi a Genova. Oltre 300 iniziative, un mese di eventi per parlare, confrontarsi, ripensare ad una nuova stagione di protagonismo. Noi ci saremo. Speriamo di incontrarci.

Genova  19-24 luglio 2011

Queste sono le iniziative promosse dai COBAS e quelle collettive alle quali i COBAS parteciperanno

Martedì 19 luglio

h. 9.30- 20 c/o Auditorium deI Matitone: Seminario interno dei COBAS Scuola (aperto ad iscritti/e e invitati/e): “Analisi generale della situazione politica, sindacale e sociale in Italia, Europa, Maghreb – Mashrek”.

h. 20.30 Iniziativa collettiva “Venti di cambiamento nel Mediterraneo: rivoluzioni e lotte per la dignità e i diritti….” in piazza Caricamento

Mercoledì 20 luglio

h. 9.30 – 16 c/o Auditorium del Matitone: Seminario interno dei COBAS Scuola “Invalsi, valutazione e merito, anticollaborazionismo e presidi-padroni: come proseguire la lotta contro la scuola-miseria e la scuola-quiz”.

h. 16.30- 20 Iniziativa collettiva in Piazza Alimonda (in serata Spettacolo)

 

Giovedì 21 luglio

h. 9.30 – 16 c/o Auditorium del Matitone. Seminario interno dei COBAS Scuola: “La prossima campagna RSU e l’organizzazione interna Cobas”

h. 16.30 – 20 Aula Magna della Facoltà di Scienze della Formazione: Seminario internazionale Scuola: “I processi di mercificazione e privatizzazione della scuola e dell’Università nell’ultimo decennio in Italia e in Europa, i conflitti conseguenti e le prospettive della lotta in difesa dell’istruzione – bene comune

Relazioni di: Piero Bernocchi (COBAS – Italia), Nico Hirtt (APED, Appel pour une école démocratique – Belgio), Ken Jones (Goldsmith University of London – Gran Bretagna), Beatriz Quiros (STES, Sindacato Scuola – Spagna), Loykas Korfiatis (OLME, Sindacato Scuola – Grecia)
Dalle ore 20.30 Iniziativa collettiva: Fiaccolata da Piazza Matteotti alla Diaz

Venerdì 22 luglio

h. 9.30 – 13 Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi (Via Garibaldi): Seminario “Energia” della Confederazione COBAS : “Dalla vittoria referendaria alla gestione pubblico-partecipata dell’energia e dei beni comuni”. Relazioni di Vincenzo Miliucci (Confederazione Cobas), Giorgio Ferrari  (Coordinamento Antinucleare salute ambiente energia),Teodoro Summa (Coordinamento Antinucleare Tarantino), Damiano Piccione (Rete Comitati Antinucleari Piemontesi), Alberto Lombardo (Forum Siciliano dei Movimenti per l’Acqua), Fabrizio Bertini  (Rete  Rifiuti Zero). Presentazione del documentario” Atomi Liberi, frammenti di storia della resistenza antinucleare”.

h. 16.30 – 20 Auditorium di Palazzo Rosso: Seminario internazionale “Lavoro” della Confederazione COBAS: “Le trasformazioni del lavoro in Europa: delocalizzazioni, disoccupazione, precarietà dilagante, immiserimento dei diritti e dei salari. Quale ruolo per i sindacati conflittuali e antiliberisti?”

Relazioni di: Piero Bernocchi (COBAS – Italia), Giorgio Cremaschi (FIOM – Italia), Frederic Madelin (SUD – Union syndicale Solidaires – Francia), Vincenzo Miliucci (COBAS – Italia), Beatriz Quiros (Confederacion Intersindical – IAC – Spagna), un rappresentante di PAME – Grecia.

h. 21  Iniziativa collettiva: Concerto in Piazza Caricamento

Sabato 23 luglio

h. 9.30 – 13 Auditorium di Palazzo Rosso: Iniziativa collettiva su “Strategie comuni in Europa-Maghreb /Masshreq. Sostegno alle rivoluzioni della dignità. Per la democrazia, il lavoro, la giustizia e la pace. Contro la guerra, le occupazioni, la repressione”

h.17 – 20  Manifestazione finale c/ corteo da Sampierdarena  a Caricamento (con concerto alle h. 21) Sono inoltre previste 4 piazze tematiche (dalle 15 alle 16.30) su: Lavoro, Beni Comuni, Migranti, Guerra.

 

Domenica 24 luglio

h. 9.30 – 13.30 Assemblea Internazionale Assemblea Internazionale: “Loro la crisi, noi la speranza: dalla vittoria dei referendum alla agenda internazionale di iniziative del Movimento Altermondialista“ per il 2011-2012 (S. Salvatore – p.zza Sarzano)

 

www.genova2011.org

Click on pen to Use a Highlighter on this page
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments are closed.