Crea sito

GLI ALUNNI DISABILI DELLA PROVINCIA DI SALERNO SENZA SOSTEGNO E ASSISTENZA SEMPRE PIU’ … VERGOGNA!

GLI ALUNNI DISABILI DELLA PROVINCIA DI SALERNO SENZA SOSTEGNO E ASSISTENZA SEMPRE PIU’ … VERGOGNA!
L’integrazione scolastica degli alunni disabili continua a non essere attuata nel Paese e nella nostra provincia. Le scelte di politica scolastica di questi ultimi 15 anni sono state improntate unicamente a logiche di contenimento della spesa. Le prime vittime di tali politiche sono stati i settori più deboli del mondo scuola a partire dagli alunni disabili gravi fino alla vasta platea di bambini e ragazzi portatori di disagio socio-economico.
In questi ultimi tre anni il governo in carica sta completando l’operazione di smantellamento e di dismissione della Scuola Pubblica di tutti/e che con il taglio, senza precedenti, di 140mila docenti e Ata, fatto passare come una “riforma epocale”, ha solo compromesso pesantemente la qualità dell’offerta formativa e il funzionamento ordinario delle scuole . Questo è tanto più drammatico per gli alunni disabili e le loro famiglie. A fronte di un aumento costante di alunni disabili che frequentano la Scuola Pubblica, oltre 200mila, gli insegnati di sostegno si riducono di anno in anno, accanto a questo il taglio dei collaboratori scolastici, tanti di loro formati per l’assistenza materiale agli alunni disabili.
Tutto avviene nel segno dell’inciviltà e dell’illegalità in beffa alla Legge 104 e soprattutto all’ultima sentenza della Corte Costituzionale, la n. 80 di febbraio 2010 che, abrogando due commi della Finanziaria 2008 del governo Prodi, il comma 413 che fissava un numero massimo di insegnanti sostegno, e il comma 414 che escludeva la possibilità di assumere insegnanti di sostegno in deroga, ha decretato: “gli insegnanti di sostegno siano pari alle effettive esigenze dell’alunno con diverse abilità”.
In provincia di Salerno incrociando i dati ufficiali, che riguardano solo i portatori di gravi disabilità, risulta palesemente violata la sentenza dalla Corte Costituzionale:
Disabili gravi Docenti di sostegno
Scuola dell’Infanzia: 220 217
Scuola Primaria: 945 717
Scuola Secondaria I° grado: 795 588
Scuola secondaria di II° grado: 971 599
Totali: 2.831 2.121
I numeri parlano chiaro: 2121 docenti di sostegno sono già insufficienti rispetto al numero degli alunni disabili gravi ai quali bisogna aggiungere gli altri alunni con disabilità meno gravi, ma certificate. Per questo, casi di classi affollate con più di un alunno disabile e un solo docente sono ormai la norma, e in più anche quest’anno assistiamo all’utilizzazione sul sostegno di docenti di ruolo perdenti posto, anche senza il titolo di specializzazione.
Secondo i dati ufficiali, da considerarsi in difetto, nelle Scuole salernitane mancano 690 insegnanti di sostegno per assicurare l’integrazione scolastica degli alunni disabili.
Cobas Scuola Salerno – Comitato Insegnanti e Ata precari Salerno – Assoc. Genitori Alunni Disabili Salerno “Le strade per il futuro” – Assoc. Diversabili “Insieme” Battipaglia
Contatti: 3492344625

http://precarisalerno.forumup.it/

http://tiggilibero.altervista.org/

Fonti:
Regione Campania Deliberazione della Giunta n. 435 del 09/08/2011Linee guida di dimensionamento della rete scolastica e di programmazione dell’offerta formativa – A.S. 2012/2013.
U.S.R. Campania Ufficio XV – Circolare n. 394 Piano di istituzione Posti di sostegno A.S. 2011/2012

Click on pen to Use a Highlighter on this page
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments are closed.